Prevenzione diffusione ambrosia

comportamenti da attuare per prevenirne la diffusione

Cos'è

Per prevenire la diffusione dell’Ambrosia, pianta caratterizzata dall’impatto fortemente allergenico del suo polline su una elevata percentuale di persone, sono obbligatori interventi di monitoraggio e contenimento sulle aree a verde sia pubbliche che private.

Cittadini, amministratori, responsabili di cantieri, titolari di attività vivai e agricoltori, ai sensi Ordinanza dirigenziale n.41 del 12-05-2022, devono eseguire:

1. Almeno due interventi di rimozione dell’erba e della vegetazione spontanea prima della fioritura dell’Ambrosia (indicativamente seconda metà di luglio ed seconda metà di agosto)

2.  Un ulteriore taglio entro la fine di settembre e, se necessario, uno entro la fine di ottobre in caso di riscontro della presenza di Ambrosia

 

E’ importante segnalare la presenza o l’avvistamento di Ambrosia, anche nelle aree private, all’ufficio Lavori Pubblici ed Ecologia, anche tramite l’app Municipium, indicando con precisione la località interessata al fine di predisporre un’accurata mappatura del fenomeno.

 

Riferimenti normativi:

L.R.10/2008, Art.1 comma 3, Allegato tecnico della Direzione Generale Sanità della Regione Lombardia “Metodi per il contenimento dell′Ambrosia artemisiifolia”

Contatti

Argomenti:

Ultimo aggiornamento: 31/01/2024, 10:50

Quanto sono chiare le informazioni su questa pagina?

Rating:

Grazie, il tuo parere ci aiuterà a migliorare il servizio!

Quali sono stati gli aspetti che hai preferito? 1/2

Dove hai incontrato le maggiori difficoltà?1/2

Vuoi aggiungere altri dettagli? 2/2

Inserire massimo 200 caratteri
Icona