Pubblicazioni di matrimonio

  • Servizio attivo

Pubblicazioni di matrimonio


A chi è rivolto

A chi voglia contrarre matrimonio che abbia anche effetti civili

Descrizione

La pubblicazione del matrimonio consiste nell’affissione di un atto contenente le generalità degli sposi all’albo pretorio dei Comuni di residenza dei fidanzati per un periodo di otto giorni. Dopo tale periodo viene loro rilasciato un certificato di avvenuta pubblicazione da consegnare al parroco per la celebrazione del matrimonio religioso. Se trattasi di matrimonio civile il certificato viene trattenuto presso l’ufficio di stato civile.

Il matrimonio deve essere celebrato entro sei mesi dalla data di pubblicazione, in caso contrario occorre ripetere le pubblicazioni.

Copertura geografica

Comune di Agrate Brianza

Come fare

La richiesta di pubblicazione deve essere fatta da entrambi i fidanzati, muniti di un documento di identità, presso il servizio di stato civile del Comune in cui risiede uno degli sposi (va fatta nel comune dove viene celebrato il matrimonio religioso se corrisponde a uno dei due comuni di residenza degli sposi).

In caso di matrimonio religioso è necessario essere in possesso della richiesta di pubblicazione rilasciata dal Parroco.

Cosa serve

REQUISITI DEL RICHIEDENTE

Possono contrarre matrimonio civile:

  • I Cittadini maggiorenni che hanno lo stato libero (che non sono legati da un precedente matrimonio) e che non sono legati da vincoli di parentela, di affinità o di adozione.
  • I Cittadini già coniugati che hanno ottenuto la cessazione degli effetti civili o lo scioglimento del precedente matrimonio
  • I Cittadini tra i 16 e i 18 anni che hanno ottenuto l´autorizzazione del Tribunale dei Minori.

DOCUMENTAZIONE DA PRESENTARE

  • Richiesta di pubblicazione rilasciata dalla Parrocchia (in caso di matrimonio religioso)
  • Autorizzazione del Tribunale dei Minori per i minorenni dai 16 ai 18 anni.

Cosa si ottiene

A seguito dello svolgimento dell'istruttoria, l'Ufficiale di stato civile provvederà alla redazione di un verbale e alla pubblicazione sull'albo pretorio online del Comune dell'avviso di matrimonio. Trascorse le tempistiche previste per legge, i nubendi otterranno l'autorizzazione a contrarre matrimonio civile, concordatario o religioso.

Tempi e scadenze

Una volta ricevuta l'istanza,  l'ufficiale dello stato civile provvede d'ufficio a richiedere la documentazione necessaria a dimostrare l'inesistenza di impedimenti a contrarre matrimonio tra gli sposi, dopodiché contatta i nubendi per fissare l'appuntamento per eseguire la pubblicazione.
Le pubblicazioni saranno visibili  sull’albo pretorio online del Comune dal giorno seguente alla firma del verbale di pubblicazioni e per i successivi 8 giorni. Terminato questo termine, seguiranno altri 3 giorni  per eventuali opposizioni.

I nubendi avranno a disposizione 180 giorni per procedere al matrimonio. Scaduto questo termine, dovranno procedere nuovamente alla richiesta di pubblicazione.

Quanto costa

N. 1 marca da bollo da Euro 16,00 se gli interessati sono entrambi residenti nel Comune

N. 2 marche da bollo da Euro 16,00 se i comuni di residenza degli interessati sono diversi.

Accedi al servizio

Ulteriori informazioni

D.P.R. 3 novembre 2000, n.396

Condizioni di servizio

Per conoscere i dettagli di scadenze, requisiti e altre informazioni importanti, leggi i termini e le condizioni di servizio.

Contatti

Unità Organizzativa responsabile
Argomenti:

Ultimo aggiornamento: 28/11/2023, 13:55

Quanto sono chiare le informazioni su questa pagina?

Rating:

Grazie, il tuo parere ci aiuterà a migliorare il servizio!

Quali sono stati gli aspetti che hai preferito? 1/2

Dove hai incontrato le maggiori difficoltà?1/2

Vuoi aggiungere altri dettagli? 2/2

Inserire massimo 200 caratteri
Icona