Certificati anagrafici per gli Avvocati

  • Servizio attivo

Aggiornamento dei servizi resi disponibili dall'Anagrafe Nazionale della Popolazione Residente per gli avvocati iscritti nel relativo albo


A chi è rivolto

Avvocati iscritti all'Albo

Descrizione

Con la pubblicazione in Gazzetta Ufficiale n. 272 del 22 novembre  2023 del Decreto 6 ottobre 2023 del Ministero dell’Interno vengono aggiornati i servizi offerti dalla banca dati unica del Viminale.
Gli avvocati potranno ottenere i certificati necessari per le notifiche, le attività giudiziali e stragiudiziali, comprese le indagini difensive, accedendo direttamente alla piattaforma ministeriale ANPR (Anagrafe Nazionale della Popolazione Residente).

Nello specifico gli avvocati potranno scaricare 13 tipi di certificati inerenti cittadini iscritti nell’anagrafe nazionale:

  1. anagrafico di nascita
  2. anagrafico matrimonio
  3. cittadinanza
  4. esistenza in vita
  5. residenza
  6. residenza Aire (anagrafe italiani residenti all’estero)
  7. stato civile
  8. stato di famiglia
  9. convivenza
  10. stato di famiglia Aire
  11. stato libero
  12. anagrafico di unione civile
  13. contratto di convivenza

Ogni avvocato può chiedere fino a trenta certificati al giorno; sono previsti controlli a campione semestrali sui professionisti, svolti sui nominativi di coloro che nel periodo hanno richiesto oltre cento documenti.


Copertura geografica

Nazionale

Come fare

L'accesso al servizio avviene tramite autenticazione forte garantita da CNS, SPID e CIE

Cosa serve

L'avvocato deve inserire nella maschera sul sito web gli elementi identificativi del soggetto di cui richiede il certificato: codice fiscale oppure nome, cognome, data e luogo di nascita; inoltre, l'avvocato deve dichiarare, sotto la propria responsabilità che il documento è richiesto sulla base di un mandato ad hoc ricevuto nella data da indicare, specificando che serve a uso notifica, in giudizio o stragiudiziale.

 

Cosa si ottiene

Nello specifico gli avvocati potranno scaricare 13 tipi di certificati inerenti cittadini iscritti nell'anagrafe nazionale.

Tempi e scadenze

I certificati sono validi tre mesi dalla data del rilascio ai sensi dell’art.33, comma e del DPR 223 del 1989.

Procedure collegate

Rilascio direttamente dalla piattaforma ANPR

Quanto costa

I certificati sono esenti da bollo in base all'art. 18, comma 1, del T.U. sulle spese di giustizia.

Vincoli

Per i certificati storici é necessario rivolgersi allo sportello del Comune di residenza o di iscrizione (AIRE) se residente all'estero

Accedi al servizio

Condizioni di servizio

Per conoscere i dettagli di scadenze, requisiti e altre informazioni importanti, leggi i termini e le condizioni di servizio.

Contatti

Unità Organizzativa responsabile
Argomenti:

Ultimo aggiornamento: 11/12/2023, 12:52

Quanto sono chiare le informazioni su questa pagina?

Rating:

Grazie, il tuo parere ci aiuterà a migliorare il servizio!

Quali sono stati gli aspetti che hai preferito? 1/2

Dove hai incontrato le maggiori difficoltà?1/2

Vuoi aggiungere altri dettagli? 2/2

Inserire massimo 200 caratteri
Icona