Contributi per eliminazione barriere architettoniche

  • Servizio attivo

Il contributo può essere richiesto da residenti in Italia che abbiano difficoltà nella deambulazione all’interno della propria abitazione, presentando apposita domanda al Comune di residenza.


A chi è rivolto

Ai Cittadini di Agrate Brianza che abbiano difficoltà nella deambulazione all’interno della propria abitazione

 

Descrizione

Le barriere architettoniche sono quegli ostacoli fisici e senso-percettivi che impediscono alle persone di potersi muovere liberamente nello spazio costruito ed in quello naturale.
Per barriere architettoniche si intendono:

• gli ostacoli fisici ossia quelli che impediscono e/o limitano gravemente la possibilità di deambulare in modo autonomo e sicuro (es. marciapiedi troppo stretti, rampe con eccessiva pendenza);

• gli ostacoli localizzativi, ossia quelli che impediscono o rendono difficoltoso, in mancanza di accorgimenti tecnici e segnalazioni, l’orientamento nell’ambiente naturale ed in quello costruito (es. mancanza di segnalazioni sonore e luminose);

• la mancanza di attrezzature o componenti (es. arredi o terminali degli impianti) idonei a garantire la piena fruibilità degli spazi.

Copertura geografica

Comune di Agrate Brianza

Come fare

E’ necessario presentare il modulo di richiesta, completo di tutti gli allegati, all'Ufficio Relazioni con il Pubblico (per la consegna della documentazione non è necessario prendere appuntamento) o inviarlo via PEC all’indirizzo comune.agratebrianza@pec.regione.lombardia.it

La domanda deve essere presentata prima di effettuare l’intervento, pena la non ammissibilità della domanda

 

Cosa serve

La domanda deve essere corredata da:

  • Dichiarazione sostitutiva dell’atto di notorietà;
  • Marca da bollo da 16,00 euro;
  • Copia carta di identità del richiedente;
  • Preventivo della spesa da sostenere;
  • Certificato medico riportante le difficoltà a deambulare;
  • Certificato rilasciato dall’ufficio urbanistica comunale;
  • Eventuale verbale di invalidità per avere priorità nella graduatoria regionale

Cosa si ottiene

La trasmissione della domanda a Regione Lombardia entro il 31 marzo di ogni anno

Tempi e scadenze

La domanda può essere presentata in qualunque momento dell'anno

Le domade presentate entro il 1° marzo di ogni anno rientrano nella dotazione finanziaria dell'anno di riferimento

L’erogazione avviene di norma dopo circa due anni dalla richiesta

L’erogazione del contributo avviene a cura di Regione Lombardia tramite il Comune di residenza

Procedure collegate

E' necessario richiedere il sopralluogo ai sensi della L. nr. 13/89 - eliminazione delle barriere architettoniche negli uffici residenziali privati, compilando l'apposita modulistica disponibile nell'area "Documenti"

Quanto costa

Nr. 1 marca da bollo da € 16,00

L'assistenza Comunale alla compilazione della domanda è gratuita

Accedi al servizio

Documenti

Ulteriori informazioni

E' possibile consultare il sito di Regione Lombardia al  link

Condizioni di servizio

Per conoscere i dettagli di scadenze, requisiti e altre informazioni importanti, leggi i termini e le condizioni di servizio.

Contatti

Unità Organizzativa responsabile
Argomenti:

Ultimo aggiornamento: 28/11/2023, 09:47

Quanto sono chiare le informazioni su questa pagina?

Rating:

Grazie, il tuo parere ci aiuterà a migliorare il servizio!

Quali sono stati gli aspetti che hai preferito? 1/2

Dove hai incontrato le maggiori difficoltà?1/2

Vuoi aggiungere altri dettagli? 2/2

Inserire massimo 200 caratteri
Icona