Richiesta di accesso agli atti amministrativi dell′edilizia privata

  • Servizio attivo

Richiesta di accesso agli atti amministrativi dell′edilizia privata


A chi è rivolto

Soggetti interessati (proprietari, acquirenti, notai, tecnici incaricati, eredi, ecc.) ad una ricognizione degli atti amministrativi dell’edilizia privata (pratiche edilizie) relativi all’immobile di proprio interesse.

Descrizione

La richiesta consente di verificare la consistenza di un immobile, creare un proprio archivio personale, presentare una pratica edilizia, stipulare atti notarili e/o altro che possa occorrere.

Copertura geografica

Comune di Agrate Brianza

Come fare

Compilare il modulo di richiesta in ogni sua parte allegando i documenti richiesti presentandolo all’Ufficio Relazioni con il Pubblico o inviandolo via PEC all’indirizzo comune.agratebrianza@pec.regione.lombardia.it

Cosa serve

- Identificazione dell’esatto fascicolo edilizio che si intende consultare. È possibile procedere in tal senso con la consultazione dell’elenco delle pratiche edilizie attraverso il Portale SUE. In assenza di tali dati minimi non sarà possibile risalire al fascicolo edilizio, quindi a procedere con la richiesta di accesso atti.

- Motivazione della richiesta di accesso atti.

- Delega di tutti i proprietari dell’immobile a procedere con l’accesso atti, mediante presa visione e copia dei fascicoli edilizi richiesti (necessaria in caso il richiedente sia un soggetto estraneo al procedimento della pratica edilizia richiesta – affittuario, futuro acquirente, amministratore, incaricato dalla proprietà, ecc. – eccetto il confinante e/o altro soggetto se col fine di verificare i diritti di terzi da Codice Civile).

- Ricevuta di versamento dei diritti di ricerca.

- Ricevuta di versamento dei diritti di visura.

 

Cosa si ottiene

Accesso agli atti amministrativi dell’edilizia privata con possibilità di estrarre copie con propri mezzi degli atti di fabbrica dell’immobile di proprio interesse

Tempi e scadenze

Entro il termine di 30 gg. dalla data di presentazione della richiesta, si provvede a comunicare all'interessato - a mezzo mail - giorno ed orario dell'appuntamento dedicato per la consultazione

Quanto costa

- € 25,00 quali diritti di ricerca ai sensi dell’art. 25 della L. 07.08.1990 n. 241 e s.m.i.;

- € 10,00 per ciascun fascicolo edilizio richiesto quali diritti di visura ai sensi dell’art. 25 della L. 07.08.1990 n. 241 e s.m.i.

da versare mediante il Servizio di Pagamento PagoPA

 

Accedi al servizio

Documenti

Condizioni di servizio

Per conoscere i dettagli di scadenze, requisiti e altre informazioni importanti, leggi i termini e le condizioni di servizio.

Contatti

Unità Organizzativa responsabile
Argomenti:

Ultimo aggiornamento: 17/01/2024, 14:49

Quanto sono chiare le informazioni su questa pagina?

Rating:

Grazie, il tuo parere ci aiuterà a migliorare il servizio!

Quali sono stati gli aspetti che hai preferito? 1/2

Dove hai incontrato le maggiori difficoltà?1/2

Vuoi aggiungere altri dettagli? 2/2

Inserire massimo 200 caratteri
Icona